A Bolzano riflettori puntati sulla sicurezza

Novità alla fiera di Bolzano. Quest’anno Viatec, fiera specializzata per la costruzione e manutenzione di infrastrutture stradali, si svolgerà in contemporanea a Baumec, manifestazione dedicata a macchine ed attrezzature edili. In programma dal 5 all’8 marzo 2009 nel quartiere fieristico bolzanino, i due appuntamenti si segnalano per l’attenzione riservata al tema della sicurezza, protagonista di un convegno a tema.

“Il nuovo testo unico: novità ed applicazioni pratiche”: questo è il titolo del convegno in programma  sabato 7 marzo. Durante l’incontro, Lorenzo Fantini, dirigente del Ministero del lavoro presenterà le novità e le prospettive legislative in materia di salute e sicurezza sul lavoro. “Il nuovo testo unico è il decreto legislativo 81 entrato in vigore il 15 maggio 2008. Questa nuova legge ha raccolto tutte le norme in materia di sicurezza e ha introdotto alcune modifiche; nel mio intervento cercherò di fare chiarezza e di spiegare quali sono le importanti novità introdotte e quali altre potrebbero essere apportate entro il 15 maggio di quest’anno, poiché il decreto è ancora in atto”, spiega Lorenzo Fantini. Accanto a lui, Marco Masi, coordinatore del comitato tecnico interregionale esporrà, invece, le politiche per la prevenzione delle regioni e delle province autonome.
Dopo la prima parte dedicata alle novità e alle prospettive del nuovo testo unico, nella seconda parte del convegno si potranno vederne alcune applicazioni pratiche. L’attenzione sarà rivolta all’esecuzione dei lavori in cantieri complessi, con interventi di diversi coordinatori della sicurezza e di responsabili dei lavori, provenienti dall’Italia e dalla Germania.  Damiano Romeo, coordinatore della sicurezza a Milano, porterà l’esempio della costruzione di un grattacielo per la nuova sede della Regione Lombardia, mentre Giorgio Valentini, coordinatore della sicurezza a Verona, presenterà la realizzazione del collegamento autostradale Marche–Umbria. Dopo di loro, Orlando Giorgi e Luca Pavia mostreranno la costruzione della centrale termoelettrica da 800 MW di Modugno a Bari, e infine Brigitte Hageböck porterà alcuni esempi positivi di buona coordinazione su cantieri in Germania.

Oltre al convegno, nei pomeriggi di venerdì 6 e sabato 7 marzo, saranno inoltre proposti seminari di aggiornamento organizzati dalla ripartizione 21 per la formazione professionale in lingua italiana della Provincia Autonoma di Bolzano.

ISCRIZIONI

L’iscrizione al convegno è obbligatoria e può essere effettuata sul sito www.baumec.it al costo di 60 euro. La quota d’iscrizione comprende la partecipazione a un seminario, l’abbonamento per quattro giorni di fiera sia a “Baumec” che a “Viatec”, la cartella del convegno e gli attestati di partecipazione e frequenza che equivalgono a ore riconosciute per l’aggiornamento obbligatorio per coordinatori della sicurezza.

Per informazioni: www.baumec.it  www.viatec.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico