Abruzzo, ecco come organizzare gli aiuti dei geometri

A pochi giorni dal sisma che ha colpito l’Abruzzo, l’«Associazione nazionale donne geometra» si è attivata per organizzare al meglio gli aiuti che possono essere forniti dai geometri italiani.

Nell’impossibilità di attivare una raccolta fondi, l’associazione ha contattato direttamente alcuni volontari della Sezione operativa unificata, così da avere informazioni dirette su come inviare aiuti senza intralciare il lavoro che già si sta compiendo sul campo: è sconsigliato raggiungere i luoghi colpiti dal sisma ed è ritenuto altrettanto inopportuno attivarsi singolarmente con gli aiuti. Sono favoriti soltanto interventi collettivi.
I collegi provinciali, per esempio, aggregandosi preferibilmente a livello regionale, possono farsi promotori di una campagna di solidarietà, e avere contatti diretti  attraverso  i recapiti sotto indicati.

1 – RISERVATO ALLE  SOLE AGGREGAZIONI
Contatti
L’unità di crisi ha segnalato all’Associazione nazionale donne geometra le zone colpite e più  bisognose di sostegno. Sono disponibili alcuni contatti telefonici diretti: si prega di non contattare  i numeri telefonici indicati di seguito per iniziative personali; i numeri possono essere utilizzati solo dai referenti delle aggregazioni di collegi provinciali, o da altri gruppi creati per raccogliere sostegni.
• L’Aquila centro – tel. 0862 61857.
• Comune di San Demetrio (Fossa, Villa S. Angelo, S. Gregorio, Poggio Piacenza, Onna, S. Pio,  S. Eusanio) – tel. 0862 810821 – 0862 810834 – 0862 810017.
• Comune di Pizzoli (Barrete, Arischia, San Vittorio, Preturo, Varate) – tel. 320 4326190 (sig. Fiorito) – 0862 362565 (Coordinamento regionale).
• Rocca di Mezzo (Ocre, Rovere, Rocca di Cambio, Pianola, Poggio di Roio, Roio di Colle) – tel. 337 300012 (sig. Bosi o Durantini).
• L’Unità di crisi della Prefettura di Teramo si sta occupando degli aiuti alle famiglie ospitate nelle zone del teramano. Chi vuole offrire indumenti e generi di prima necessità è pregato di contattare Paolo Antonelli al numero 338 3313233.
Per ogni delucidazione, o nel caso di difficoltà operative, l’Associazione nazionale donne geometra è disponibile ai numeri  335/8627805 e 335/8338473.

Coordinamento degli aiuti
Chiunque volesse dare il proprio contributo è pregato di telefonare al numero della Protezione civile di Roma (tel. 06 68201), che coordinerà tutti gli aiuti necessari senza per questo intralciare il lavoro dei presenti sul posto. Andranno indicate le proprie capacità, gli aiuti che si intendono fornire e ogni informazione utile all’operatore.

Natura degli aiuti
La Toscana ha “adottato” una frazione colpita dal sisma, altre organizzazioni hanno inviato vestiario, cibo, tende, sangue. Al momento però sono prediletti aiuti economici.
È comunque possibile anche donare cibo contattando il Banco alimentare di Pescara.

Volontari esperti
La Protezione civile Abruzzo ha comunicato di non poter accogliere volontari civili nei primi giorni dal sisma. Pertanto in questa fase solo i volontari esperti di gestione delle crisi e autosufficienti, cioè in grado di alloggiare e sostenersi con mezzi propri, potranno essere utilmente impiegati.
Il Consiglio nazionale geometri e geometri laureati ha raccolto l’invito: i geometri che hanno seguito lo specifico corso, svolto in collaborazione con il dipartimento della Protezione civile, per le verifiche post-sisma dell’agibilità dei fabbricati, sono pregati di rivolgersi al proprio collegio per essere inseriti nell’elenco dei volontari “esperti”. Questo elenco andrà poi inviato via fax al n. 06 48912336 o alla posta elettronica cng@cng.it.

Volontari senza esperienza
Per tutti gli altri volontari ci sarà tempo e modo per rendersi utili nei giorni e nelle settimane successive alla fase acuta della crisi e saranno pertanto ricontattati al momento opportuno. Chi desidera prenotarsi, può riempire questo modulo.
I collegi che vogliono partecipare con gruppi di persone, o altre organizzazioni si possono invece prenotare attraverso questa scheda.

**********

2 – DONAZIONI ECONOMICHE PERSONALI
La lista dei fondi attivi per le donazioni economiche personali è molto lunga. L’elenco è disponibile sul sito dell’Associazione donna geometra.
È possibile anche  effettuare versamenti on-line attraverso il sito della Croce rossa italiana e si possono inoltre effettuare donazioni da tutti i cellulari nazionali (Tim, Vodafone, Wind, Tre), inviando un sms al numero 48580): il costo di un euro verrà interamente devoluto alla popolazione abruzzese. Anche da rete fissa è possibile comporre lo stesso numero per effettuare donazioni di due euro.

Fonti:
Associazione nazionale donne geometra
Collegio geometri Pescara (con preghiera di diffusione su tutti i blog) 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico