Accatastamento di beni demaniali: un bando in Emilia-Romagna

Accatastamento beni demaniali: un bando in Emilia-Romagna

Interessante occasione per tutti i Geometri dell’Emilia-Romagna. L’Agenzia del Demanio, infatti, ha pubblicato un bando per l’affidamento di rilievi topografici e delle attività per l’accatastamento di beni demaniali di proprietà statale e gestiti dall’Agenzia stessa.

Il termine ultimo per partecipare al bando è stato fissato per le ore 12:00 di mercoledì 23 dicembre 2015. L’importo complessivo per i servizi di accatastamento è di 123.500 euro suddiviso in tre lotti da 58mila, 39mila e 26,5mila euro, rispettivamente. Ciascun partecipante potrà aggiudicarsi un solo lotto.

I tre lotti sono suddivisi per ambito provinciale. Un lotto, composto da 5 immobili, comprende le province di Bologna e Modena (58mila euro), un altro riguarda 9 immobili statali nelle province di Reggio-Emilia, Parma e Piacenza (39mila euro), l’ultimo lotto è relativo alle province di Forlì-Cesena e Rimini (26,5mila euro) ed è composto da 4 immobili.

Per l’aggiudicazione si applicherà il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, secondo quanto indicato sul bando di gara che può essere consultato a questo link.

Prima di partecipare alla gara è data la possibilità ai professionisti interessati di effettuare dei sopralluoghi presso gli edifici da accatastare. È sufficiente inviare una email all’indirizzo indicato sul disciplinare di gara.

Qui di seguito il link al sito dell’Agenzia del Demanio con tutta la documentazione da scaricare.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico