Bolzano premia l’Italia dell’efficienza energetica

Con il Klimaenergy Award 09 sono stati premiati sei progetti italiani improntati al risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Il concorso ha riguardato 116 enti locali e ha visto vincitori le amministrazioni di Campo Tures (Bolzano) e Settimo Rottaro (Torino) per la categoria dei comuni con meno di 20.000 abitanti; Achabgroup-Legambiente e il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria di Roma hanno vinto nella categoria 20.000-150.000 abitanti; le città di Reggio Emilia e Napoli sono state premiate per la categoria dei comuni con più di 150.000 abitanti.

COMUNI CON MENO DI 20.000 ABITANTI
CAMPO TURES
(abitanti 5.196, provincia di Bolzano). Il comune sud-tirolese ha realizzato un interessante progetto strutturato su diversi aspetti, dall’idroelettrico al teleriscaldamento, ha aperto uno sportello informativo per i cittadini e introdotto un minibus elettrico, imponendo inoltre ai cittadini di costruire in standard minimo CasaClima B.
• Costi del progetto: 417.500 euro
• Anidride carbonica evitata: 6.635,698 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 54.882 kWh/anno.

SETTIMO ROTTARO (abitanti 517, provincia di Torino). Si tratta di un premio per la creatività e il valore educativo. Il comune ha presentato un progetto interessante dal punto di vista qualitativo con un impianto fotovoltaico integrato in parco giochi, che assume così una funzione educativa.
• Costi del progetto: 290.000 euro
• Anidride carbonica evitata: 33,019 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 32.209 kWh/anno.

COMUNI DAI 20.000 AI 150.000 ABITANTI
ACHABGROUP E LEGAMBIENTE (per otto comuni veneti).
Achabgroup e Legambiente hanno presentato un progetto che raggruppa otto comuni nelle province di Treviso e Venezia, aprendo uno sportello per dei gruppi di acquisto di pannelli fotovoltaici per stimolare e coinvolgere maggiormente la popolazione: l’iniziativa ha ottenuto un buon risultato.
• Comuni: Casale sul Sile, Ceggia, Marcon, Noventa di Piave, Portoguaro, Quarto D’Altino, Santo Stino di Livenza, Torre di Mosto (abitanti: 80.572)
• Costi del progetto: 33.200 euro
• Anidride carbonica evitata: 1,206 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 159.873 kWh/anno
• Energia termica prodotta: 40.580 kWh/anno.

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DI ROMA (premio speciale della giuria). A ottanta detenuti è stato permesso di ottenere l’attestato di installatore e manutentore di impianti solari termici. I detenuti hanno installato quindici impianti solari termici su quattordici istituti e hanno sostituito le caldaie con dei cogeneratori.
• Ente: Ministero della giustizia, Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (numero di personale: 106.571)
Impianti di cogenerazione
• Costi: 47.444.119 euro
• Anidride carbonica evitata: 1.570,896 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 23.360.550 kWh/a
• Energia termica prodotta: 43.600.000 kWh/a
Impianti solari termici
• Costi: 2.582.284 euro
• Anidride carbonica evitata: 53,499 kg/(anno per persona)
• Energia termica prodotta: 4.000.000 kWh/a.

COMUNI CON PIÙ DI 150.000 ABITANTI
REGGIO EMILIA
(abitanti 160.000). Il comune ha presentato un ampio progetto di mobilità e di formazione che include l’apertura di uno sportello per l’assistenza ai cittadini per la sostituzione di caldaie in edifici pubblici, molti interventi per l’illuminazione con risparmio energetico e la realizzazione di un impianto fotovoltaico a inseguimento.
• Costi del progetto: non determinabili
• Anidride carbonica evitata: 20,902 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 21.980 kWh/anno.

NAPOLI (abitanti 973.132). Al capoluogo campano va un premio per la varietà e il valore sociale. L’amministrazione si è proposta con molti fotovoltaici e impianti termici per piscine e ha fatto realizzare anche alle aziende che lavorano con il comune degli impianti fotovoltaici.
• Costi del progetto: 13.600.000
• Anidride carbonica evitata: 1,705 kg/(anno per persona)
• Energia elettrica prodotta: 1.779.431 + 1.462.000 kWh/a (con fotovoltaici e cogenerazione)
• Energia termica prodotta: 938.571 + 1.975.000 kWh/anno (con solare termico e cogenerazione).

La premiazione si terrà in occasione di Klimaenergy 09 nella giornata di giovedì 24 settembre 2009, a partire dalle ore 11.30.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico