Case in Legno X LAM Ecosostenibili per il Settore Residenziale

Rapidità di esecuzione (la prefabbricazione consente di accorciare i tempi di realizzazione e la cantieristica), resistenza sismica e coibentazione termica, basso impatto ambientale e alta sostenibilità, grazie all’utilizzo di materiali naturali. Se volessimo fare una lista dei vantaggi dell’impiego del legno rispetto all’edilizia tradizionale, questi sarebbero i plus principali che dovremmo citare.

 

Nella valutazione di una casa prefabbricata in legno andrebbero poi considerati altri fattori, quali, per esempio, quelli legati alla salubrità dell’ambiente e alla piacevolezza del design e dell’estetica del fabbricato.

 

Tra le numerose proposte oggi presenti sul mercato, segnaliamo in particolare quella di Grosso Legnoarchitetture. L’azienda di Meolo (Venezia), forte di un’esperienza quarantennale nella lavorazione del legno, ha recentemente proposto un’innovativa linea di costruzioni in legno ecosostenibili e di design per uso residenziale e collettivo.

 

I sistemi costruttivi
Ideate, progettate e realizzate in Italia, queste case presentano una struttura in legno lamellare e massiccio certificato (Pefc) di abete, trattato con impregnante del tipo fungobattericida a base acquosa, totalmente esente da biocidi e derivati del petrolio.

 

I sistemi costruttivi a telaio e X LAM collaudati dall’azienda di Meolo rispondono a qualsiasi esigenza architettonica e abitativa, e sono adatte a qualsiasi tipologia di intervento: dal piccolo ampliamento, alla sopraelevazione, dalle costruzioni di residenze unifamiliari, alle opere di grande entità destinate sia per uso civile che turistico, sportivo, alberghiero e scolastico.

 

Alcuni emblematici esempi sono rappresentati proprio dalla realizzazione della sede di Grosso a Meolo, uno dei primi edifici industriali realizzati in Italia con il sistema X LAM, e il recentissimo complesso del Parco Le Dune del Delta di Ravenna  le cui 29 costruzioni sono state realizzate, invece, con il sistema a telaio. Particolare motivo di orgoglio per l’azienda anche il fatto di aver contribuito a suo tempo con un’importante fornitura di materiali per i moduli abitativi destinati all’Abruzzo.

 

Le certificazioni
L’attento e costante controllo della qualità dei prodotti, delle lavorazioni e dei processi aziendali di Grosso è testimoniato dalle diverse certificazioni ottenute come l’UNI EN ISO 9901:2000 – e  la SOA per la partecipazione alle gare d’appalto. La volontà di operare secondo le Norme Tecniche per la Costruzione, inoltre, ha fatto sì che fosse tra le prime aziende del settore a vantare l’attestato di qualificazione per la produzione di elementi strutturali in legno massiccio e per la lavorazione di elementi strutturali in legno massiccio e lamellare rilasciato dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei lavori pubblici.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico