Coperture in alluminio. creative, resistenti e flessibili

Le coperture in alluminio rappresentano un mercato di punta in crescita esponenziale: con la sua leggerezza, durabilità e versatilità, l’alluminio è perfetto per coperture esterne che giocano sulle sinergie espressive contenute nel binomio eleganza/high-tech. Sia a livello percettivo che nella predisposizione e nel dimensionamento strutturale, i laminati metallici in alluminio permettono un prezioso connubio tra solidità e fascino espressivo. L’allumino si adatta infatti a qualsiasi tipo di design creativo, offrendo le più disparate soluzioni per realizzare coperture e rivestimenti architettonicamente complessi e permettendo interessanti possibilità comunicative, capaci di associare efficacemente forme plastiche ambiziose ed esigenze funzionali. Oggi, grazie a sistemi industriali all’avanguardia, è possibile reperire sul mercato dei pannelli tridimensionali in alluminio capaci di tradurre in realtà forme geometriche estremamente complesse generate al computer.

Il successo dell’alluminio è senza dubbio dovuto a tre aspetti: la sua leggerezza, a parità di volume pesa un terzo dell’acciaio, l’eccellente resistenza agli agenti atmosferici e l’estrema lavorabilità. Ma attenzione, dire alluminio è dire tutto e niente: esistono un’infinità di leghe e stati fisici diversi, ognuno con caratteristiche e campi d’uso differenti. Metalli come il rame, lo zinco, il silicio, il manganese combinati con l’alluminio esercitano effetti specifici sul materiale, consentendo di raggiungere elevati livelli di resistenza meccanica e rendendolo le leghe idonee per applicazioni edili corrispondenti a esigenze e norme severe.

Principali caratteristiche dell’alluminio
– è diffuso: è il 3° tra tutti gli elementi costituenti i primi 16 km di crosta terrestre.

– è leggero: il suo peso specifico è di 2.75 kg/mq/spessore 1.0mm. È un vantaggio nell’edilizia per tutti quei casi in cui il peso può costituire un problema o si vuole contenere i tempi di esecuzione, data la notevole facilità di posa.

– è straordinariamente durevole: anche dopo molti anni una copertura in alluminio non richiede, se ben posata e progettata, nessuna manutenzione. L’ossido di alluminio, a differenza della ruggine, crea una patina protettiva non idrosolubile che protegge la lastra stessa invece di corroderla.

– è un materiale facilmente riciclabile: a fine vita per tutte le coperture si paga lo smontaggio, e lo smaltimento, mentre per l’alluminio si è pagati per il ritiro, dato che può essere rigenerato con un basso costo energetico.

– è atossico: l’assenza di componenti pericolosi o tossici per la salute lo rende ottimo come contenitore di alimenti.

Pannelli profilati Kalzip X-Tail®
Grazie al connubio tra tecnologie innovative e procedimenti di produzione all’avanguardia, Corus Sistemi di Costruzioni (Gruppo Tata Steel Europe Ltd.) ha sviluppato un macchinario industriale per il rollforming  che permette la produzione di una vasta gamma di forme geometriche molto complesse (rette, concave, convesse, ellittiche, iperboliche). Con questa tecnologia di profilettatura brevettata a corpi tecnomorfi è possibile produrre direttamente in cantiere i pannelli tridimensionali Kalzip X-Tail®, che, essendo generati direttamente dal computer, consentono una libertà creativa praticamente illimitata per la realizzazione di forme e dettagli costruttivi diversamente irrealizzabili. Le lamiere Kalzip X-Tail® con bordatura verticale si adattano infatti a varianti formali e geometriche complesse che permettono la realizzazione di coperture con superfici molto ampie, dato che la lunghezza delle doghe è illimitata ed i raggi di curvatura dei pannelli possono essere estremamente piccoli.

Profili Prefa Pinical®
L’azienda austriaca Prefa ha presentato nel 2011 questi nuovi profili in alluminio estruso di alta qualità che una volta montati compongono una superficie priva di fughe. La tecnologia deriva dall’ingegneria navale: la curvatura dei profili avviene già nello stabilimento di produzione grazie ad uno speciale software a calcolo continuo con cui è possibile computare, in modo estremamente preciso, le deformazioni individuali che una speciale stiro-curvatrice dovrà applicare ad ogni singolo profilo. Con PREFA Pinical® è possibile sagomare in modo particolarmente efficiente ogni tipologia di forma tridimensionale, ottenendo superfici lisce e assolutamente prive di giunzioni visibili, grazie ad un fissaggio a scomparsa semplice e stabile allo stesso tempo. In tal modo viene risolto il problema della segmentazione che si presenta nella realizzazione della maggior parte delle superfici a forma libera. La possibilità di verniciare i profilati secondo un procedimento di coil coating in tutti i colori RAL consente di personalizzare i pannelli in base alle più svariate esigenze di design. Tutti i prodotti Prefa sono composti al 90% da alluminio riciclato.

Articolo di Andrea Cantini e Massimiliano Bertoni

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico