Costruzioni antisismiche in muratura, il seminario al Salone della Ricostruzione

Si intitola Costruzioni antisismiche in muratura ed è un seminario di aggiornamento professionale della durata di 2 ore che si terrà il prossimo 4 aprile, dalle 11:15 alle 13:30, in occasione della quarta edizione del Salone della Ricostruzione a L’Aquila, presso l’ex Agriformula (2 al 5 aprile 2014).

 

Nel corso del seminario si illustreranno i requisiti antisismici degli edifici (nuovi ed esistenti) in muratura strutturale e non, di cui si riporta il programma di seguito (2 crediti formativi per Geometri confermati, in attesa di riconoscimento Ordine Architetti e Collegio Ingegneri):


Costruzioni antisismiche in muratura

– Le murature strutturali e non secondo le NTC2008

Paolo Morandi (Università di Pavia- Eucentre)

– Calcolo e verifica degli edifici in muratura

Roberto Calliari (Ingegnere, libero professionista)

– Interventi di adeguamento e miglioramento sismico delle murature esistenti

Francesca da Porto (Università di Padova)

 

Sempre in occasione del Salone della Ricostruzione, ANDIL e cinque aziende associate costituiranno la Clay Zone, l’area dedicata al laterizio, prevista nello spazio verde di Officina L’Aquila, frutto dell’intesa tra Carsa, ANCE Abruzzo ed alcune aziende produttrici di materiale edile, finalizzata a rendere più qualificata la ricostruzione dell’area terremotata.

 

La Clay Zone, verrà ubicata negli stand da 122 a 129 e sarà di appeal per tutti coloro che ricercano i valori tradizionali della “casa”, rinnovati nella qualità e nelle prestazioni.

 

Il laterizio rappresenta un materiale d’eccellenza del made in Italy, particolarmente apprezzato per la sua multiprestazionalità che consente a chi lo impiega di ottenere contemporaneamente elevati standard di:

– affidabilità strutturale

– efficienza energetica

– sostenibilità ambientale

– salubrità e comfort

– economia e durata.

 

Oltre ai corner, dove sarà possibile effettuare approfondimenti tecnici, consultare la manualistica e conoscere le novità azienda per azienda, all’interno della Clay Zone il visitatore troverà 8 mock up, ovvero modelli in scala reale di soluzioni costruttive inerenti le coperture, le murature e le facciate. Tecnici esperti, aziendali e non, saranno a disposizione nella Clay Zone per rispondere ad eventuali esigenze e approfondimenti sul costruire in laterizio.

 

La pannellistica che delineerà la Clay Zone fornirà spunti interessanti su progetti in corso (edificio NZEB in laterizio per il Comune di Sulmona), ricognizioni post-sisma in Emilia e ricerche sulla innovazione ed ottimizzazione di prodotti/sistemi costruttivi. L’uso del laterizio negli edifici resistenti ai terremoti, le soluzioni antisismiche e gli strumenti per costruire in sicurezza sono contenuti anche nel Dossier 2014 Costruire in laterizio in zona sismica che – nella versione appena aggiornata – sarà distribuito gratuitamente per la prima volta proprio in occasione della fiera.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico