Costruzioni, in calo la fiducia delle imprese

Scende la fiducia delle imprese che operano nel settore delle costruzioni. Il dato emerge da un’inchiesta condotta dall’Isae, istituto di studi e analisi economica legato al Ministero del tesoro.
Su un panel di circa 500 aziende, l’indice del clima di fiducia, considerato al netto dei fattori stagionali, si attesta su un valore di 85,8 per il mese di maggio, contro il dato di 89,9 relativo al mese di aprile (base 2.000 = 100). Resta comunque superiore rispetto ai dati negativi della fine del 2007.
Il ridimensionamento della fiducia è determinato dalla caduta del saldo relativo ai giudizi sui piani di costruzione e dal deterioramento delle aspettative sull’occupazione. Gli imprenditori intervistati sono pessimisti anche per quanto riguarda i giudizi sull’attività di costruzione.
Segnali meno negativi provengono dalle aspettative sui piani di costruzione (che rimangono stabili) e sui prezzi (in lieve discesa). Aumenta il numero di imprese che trova ostacoli limitanti l’attività di costruzione e, tra gli ostacoli dichiarati, prevale l’insufficienza di domanda. Il ridimensionamento dell’indice generale non è diffuso in modo omogeneo a livello settoriale: nel settore dell’edilizia il clima scende marcatamente, mentre per le opere non edificatorie mostra segni di recupero.

Leggi l’inchiesta nei dettagli 

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico