Dati catastali: è Bolzano la provincia digitale

Con una cerimonia ufficiale, martedì 8 ottobre si è concluso il lavoro di digitalizzazione dei dati catastali del Comune di Vipiteno: in tutto 8.772 iscrizioni e 37.292 particelle fondiarie. Dopo un lavoro durato sette anni, i dati catastali del comune saranno quindi liberamente accessibili in forma digitale per la popolazione.
Ciò comporta tutta una serie di vantaggi legati soprattutto alla rapidità di accesso e alla semplicità di fruizione da parte dei cittadini: si va dalla semplificazione dell’iter burocratico grazie alla disponibilità delle informazioni via internet (OPENkat), alla possibilità di consultare i dati sette giorni su sette, ventiquattro ore al giorno; senza dimenticare la libertà di consultazione, indipendente dall’ubicazione geografica dell’utente, e il miglioramento della qualità dei dati, integrati e trasparenti, con un acceleramento notevole delle procedure. Grazie al nuovo sistema digitale viene inoltre notevolmente agevolato il compito degli enti pubblici, comuni e altre ripartizioni della Provincia autonoma di Bolzano.
Con la conclusione dei lavori di digitalizzazione del libro fondiario di Vipiteno, la Provincia di Bolzano raggiunge un traguardo importante: sono stati informatizzati tre quarti delle 166.000 iscrizioni-tavolati e delle 615.000 particelle-tavolati provinciali; 211 su 246 i comuni in cui è stata completata la digitalizzazione dei dati catastali.

Fonte:
Asca

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico