Detrazione 65%, il dossier pubblicato da Agefis chiarisce alcuni dubbi

Il decreto legge 63/2013 (cd. Decreto Ecobonus, convertito in legge lo scorso 3 agosto) ha confermato l’ampliamento della misura delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e per gli interventi inerenti al risparmio energetico. Per approfondire consulta la pagina speciale Ecobonus Detrazione 65% su Ediltecnico.it.

 

La novella legislativa ha innalzato la detrazione per gli interventi di adeguamento antisismico (dal 50% al 65%) ed ha previsto un bonus anche per gli elettrodomestici a basso consumo energetico.

 

La disciplina attua gli obblighi comunitari e recepisce la direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia. Va inoltre sottolineato che una risoluzione proposta alla Camera dal Presidente della Commissione Ambiente Ermete Realacci prevede la stabilizzazione dell’Ecobonus anche per il 2014. La disciplina inerente alla detrazione 65% ricopre pertanto una ingente importanza nel composito panorama dell’edilizia italiana in questa delicata temperie storica, in particolar modo per i professionisti del settore.

 

Ed è proprio per questo che l’Agefis (Associazione dei geometri fiscalisti) ha diramato una pubblicazione gratuita in cui vengono analizzate le ultime novità fiscali sui bonus per le ristrutturazioni edilizie, gli interventi di risparmio energetico e l’acquisto di nuovi mobili per la casa ristrutturata. Il documento propone una fitta check-list di documenti da conservare al fine di usufruire delle agevolazioni e contiene tutte le risposte degli esperti ai quesiti e i dubbi sollevati da cittadini e professionisti. Scarica la pubblicazione gratuita dell’Agefis.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico