Detrazioni 55% e 36%. Le Associazioni dei Proprietari chiedono una Proroga ‘sostanziosa’per le Ristrutturazioni

Le associazioni dei proprietari immobiliari Federproprietà, Confappi e Uppi, riunite nel Coordinamento unitario dei proprietari immobiliari, hanno chiesto al Governo la proroga delle detrazioni 55% per il risparmio energetico e del 36% per i lavori di rinnovo edilizio nel caso delle ristrutturazioni.

 

I proprietari hanno affidato la loro richiesta a una nota indirizzata al presidente del Consiglio dei Ministri, richiamando l’attenzione “sul volano d’immediata fruizione ed attuazione costituito dagli interventi di recupero del patrimonio esistente, che assolvono il compito di contrastare il degrado non soltanto dei singoli edifici, ma degli stessi centri urbani”.

 

Le tre associazioni ritengono necessario per lo sviluppo e la crescita prevedere il mantenimento per almeno 5 anni della possibilità di usufruire della detrazione di imposta del 36%, in generale, e il 55%, specificamente per il risparmio energetico.

 

La detrazione per lavori di risparmio energetico del 55% dovrebbe essere estesa anche alle spese per gli interventi di messa in sicurezza degli edifici per evitare, conclude la nota, tragedie come quella recentemente avvenuta a Barletta.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico