Differenze nel PRG? Tra norma e grafica, vince sempre la prima

Come regolarsi nel caso di discrasia tra parte normativa e parte grafica delle prescrizioni del piano regolatore generale?

 

È questo uno dei quesiti giunti alla Redazione della storica rivista L’Ufficio Tecnico, mensile di tecnica edilizia, urbanistica e ambiente di Maggioli Editore, pubblicata ininterrottamente dal 1979, a cui ha dato risposto la dottoressa Antonella Mafrica, esperta di diritto degli enti locali, blogger di Ediltecnico e curatrice della rubrica.

 

Nel caso di discrasia tra parte normativa e parte grafica delle prescrizioni del PRG, spiega nella risposta Antonella Mafrica, si applica la regula iuris più volte affermata dal Consiglio di Stato (ad esempio, nella recente sentenza n. 49 del 13 gennaio 2015, sez. IV) secondo cui nel contrasto tra normativa e segno grafico occorre dare prevalenza alla prima.

 

Trattasi di regola in linea con altro principio già individuato dalla giurisprudenza negli anni passati (cfr. Consiglio di Stato, sez. IV, sent. n. 3081 del 16 gennaio 2007, che richiama la sent. n. 1520 del 13 novembre 1998), secondo cui “la rappresentazione grafica di uno strumento urbanistico […] ne costituisce parte integrante solo se non si ponga in contrasto con le prescrizioni normative”.

 

La soluzione prospettata dalla giurisprudenza è del tutto coerente e si affianca al principio secondo cui, in omaggio alla regola generale di tutela dell’affidamento, in caso di contrasto tra tavole planimetriche allegate allo strumento urbanistico, il dubbio circa la disciplina di piano da applicare ad un determinata area va risolto nel senso meno oneroso per la proprietà (Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 1067 del 14 ottobre 1993).

 

Questo caso è stato tratto dal numero di maggio de L’Ufficio Tecnico, attualmente in distribuzione. Per scoprire la struttura della rivista e abbonarsi, si può visitare la pagina dedicata sul sito dei Periodici tecnici della casa editrice Maggioli.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico