DOCFA 4.00.2 obbligatorio da novembre 2013

Dopo un mese di coesistenza con la versione precedente, a partire dal mese di novembre 2013 i tecnici catastali dovranno obbligatoriamente adottare la nuova versione DOCFA 4.00.2 distribuita e disponibile dallo scorso settembre.

 

In sintesi ecco le modifiche che il pacchetto DOCFA 4.00.2 apporta al sistema del software che consente di presentare al Catasto dichiarazioni di fabbricato urbano o nuova costruzione (accatastamento), denunce di variazione e denunce di unità afferenti ad enti urbani.


1. Aggiornamento nei documenti prodotti del logo dell’Agenzia per l’incorporazione dell’Agenzia del Territorio nell’Agenzia delle Entrate.


2. Gestione degli stradari certificati dai Comuni: inserite ulteriori tipologie di strade certificate dal Comune; per tutte le strade è possibile la ricerca per dizione ufficiale del Comune e non più per dizione telefonica; la ricerca viene effettuata su tutte le parole della denominazione.


3. Dichiarazione con richiesta di ruralità: è stata introdotta la possibilità di acquisire nello stesso documento presentato come dichiarazione di fabbricato rurale unità immobiliari compatibili con tale richiesta e beni comuni non censibili.


4. Dichiarazione con causale Variazione toponomastica: è stato inserito un controllo bloccante che non consente l’inserimento di planimetrie (controllo già esistente lato Ufficio – per l’inserimento di una nuova planimetria è necessaria la causale di variazione Altre)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico