Durc, alcuni chiarimenti

La direzione centrale rischi dell’Inail ha inviato alle strutture centrali e territoriali una circolare dal titolo “Durc, obbligo di richiesta da parte delle stazioni appaltanti”.

Con la comunicazione, l’istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro ha fornito alcuni chiarimenti sull’applicazione dell’articolo 16, comma 10 della legge 2/2009. In particolare l’Inail spiega che con la nuova legge viene stabilito che “le stazioni appaltanti pubbliche acquisiscono d’ufficio, anche attraverso strumenti informatici, il documento unico di regolarità contributiva (Durc) dagli istituti o dagli enti abilitati al rilascio in tutti i casi in cui è richiesto dalla legge”. Nella circolare viene anche precisato che:
– l’obbligo di richiedere il Durc, negli appalti pubblici, è a carico esclusivamente delle stazioni appaltanti;
– le stazioni appaltanti hanno l’obbligo di utilizzare esclusivamente la procedura telematica;
– le stazioni appaltanti che sono in possesso di una casella di posta elettronica certificata possono ricevere il Durc all’indirizzo PEC indicato in fase di richiesta.

Una super-valigetta contro il lavoro nero
In un comunicato dei giorni scorsi, l’Inail ha ancheannunciato l’introduzione di nuovi strumenti informatici avanzati nella lotta al lavoro nero. Sarà infatti introdotta a breve una nuova “valigetta ispettiva”, un supporto informatico in dotazione agli ispettori dell’istituto, che permette di accedere in tempo reale alle banche dati interne ed esterne all’ente. In questo modo gli ispettori potranno ottenere velocemente informazioni complete e attendibili sulla situazione produttiva, contributiva e assicurativa dell’azienda visitata.

Fonte: Inail

Written by

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>