Edilizia in legno: il programma del prossimo Forum Internazionale a Verona

Torna l’atteso appuntamento con il Forum internazionale dell’Edilizia in legno che, dopo le prime due edizioni, si ripresenta con tutta la sua autorevolezza in Italia; una opportunità di confronto per gli operatori di un settore in forte crescita.

 

L’evento è la declinazione italiana di Holzbau Forum, nato vent’anni fa grazie alla piattaforma di sei istituti universitari (Aalto University, Helsinki; Berner Fachhochschule, Biel/Bienne, Svizzera; Hochschule Rosenheim, Germania; Technische Universität Wien, Austria; Technische Universität Mänchen, Germania; University of British Columbia, Vancouver, Canada) e – in seguito – dei loro partner; in Italia, per esempio, l’Università di Trento, con il professor Maurizio Piazza.

 

L’obiettivo era creare un grande simposio che permettesse di fare luce sull’edilizia in legno, un mondo con una antichissima storia alle spalle, con tradizioni ed esperienze millenarie, ma senza una cultura “codificata”, un sapere condiviso.

 

Fu una scelta importante che oggi ha come risultato più eclatante il grande congresso sul costruire in legno, il più importante al mondo, che all’inizio di dicembre di ogni anno richiama a Garmisch Partenkirchen (Germania) 1.500 fra tecnici, operatori, imprenditori, ingegneri, progettisti del mondo del legno.

 

Dall’esperienza di Garmisch hanno preso vita una serie di appuntamenti che si svolgono in diversi Paesi del mondo, fra cui, da qualche anno, l’appuntamento di Verona.

 

Al Forum internazionale dell’Edilizia in legno, che si terrà il prossimo 14 marzo nella cornice di Villa Quaranta, si parlerà di case e abitazioni, strutture portanti, ponti, torri, resistenza al fuoco e ai terremoti.

 

Particolare attenzione ai temi del social housing, che in Italia vede sempre più spesso il materiale di elezione proprio nel legno.

 

Si parlerà anche di un’altra grande vittoria della costruzione in legno, ovvero la possibilità di realizzare edifici a più piani, di dimensioni importanti.

 

Prestigiosi i relatori che si alterneranno sul palco: architetti, ingegneri, progettisti, economisti, esperti del settore e rappresentanti di associazioni, istituzioni ed enti di ricerca si confronteranno per costruire, insieme, una visione quanto mai completa e aggiornata di cosa è oggi l’edilizia in legno nel nostro Paese.


Forum dell’edilizia in legno, programma completo.

Venerdì, 14 marzo 2014 – Villa Quaranta, Verona-Ospedaletto

8.30 Arrivo dei partecipanti e caffè di benvenuto

9.00 Saluto degli organizzatori

Hugo Karre, forum_holzbau, Mollbrucke (Austria)

9.05 Saluto dell’associazione FederlegnoArredo

Emanuele Orsini, presidente Assolegno/FederlegnoArredo, Milano (Italia) consigliere MADE Expo, Mlano (Italia)


PROSPETTIVE ECONOMIA E ARCHITETTURE IN ITALIA

moderatore: Hugo Karre, forum_holzbau, Mollbrucke (Austria)

9.15 Lo scenario economico in Italia, con particolare riferimento al settore delle costruzioni

Angelo Artale, direttore generale FINCO, Roma (Italia)

9.45 Architetture di legno. Dal bosco alla città contemporanea

Alberto Alessi, direttore editorale, materialegno, Milano (Italia)

10.15 Coffee break

 

INNOVAZIONE & SVILUPPI

moderatore: Stefano Berti, Cnr-Ivalsa, Firenze (Italia)

10.45 Norme e regolamenti: i problemi quotidiani e le soluzioni per i costruttori in legno

Marco Luchetti, Assolegno/FederlegnoArredo, Milano (Italia)

11.15 Sicurezza antisismica degli edifici in legno dai risultati della ricerca alla progettazione

prof. Roberto Tomasi,, Università di Trento, Trento (Italia)

11.45 Sicurezza antincendio degli edifici in legno

prof. Andrea Frangi, ETH Zurigo, (Svizzera)

12.15 Dibattito

12.30 Pranzo negli spazi espositivi


COSTRUZIONI A PIÙ PIANI E SOCIAL HOUSING IL LEGNO E ARRIVATO IN CITTÀ

moderatore: arch. Lorena De Agostini, promo_legno, Milano (Italia)

(sessione realizzata con il sostegno di promo_legno)

13.45 L’attualità e le prestazioni dell’edilizia multipiano in legno. Progetti ambiziosi realizzati normalmente

prof. Andrea Bernasconi, Fachhochschule Yverdon, (Svizzera)

14.30 Multipiano in legno per il Social Housing 72 appartamenti in cinque mesi a Brescia.

Il punto di vista del committente: Azienda lombarda per l’edilizia residenziale

(A.L.E.R.), Brescia (Italia)

Il punto di vista del progettista: Alfonso Femia e Gianluca Peluffo,

Agenzia di Architettura +1AA, Genova (Italia)

15.15 Dibattito

15.30 Coffee break


IL LEGNO È MERAVIGLIOSO COSTRUIRE SENZA LIMITI

moderatore: prof. Maurizio Piazza, Università di Trento (Italia)

16.00 Ponti in legno tipologie e dettagli

prof. Roberto Crocetti, Universit8 di Lund (Svezia)

16.30 Strutture portanti in legno. La torre panoramica Pyramidenkogel in Carinzia (Austria)

Fabio Covre, Rubner Holzbau, Bressanone (Italia)

Cupole in legno lamellare – grandi insediamenti industriali

Oswald Groemminger, Rubner Holzbau, Bressanone (Italia)

17.15 Tavola rotonda le costruzioni in legno senza limiti

17.45 Conclusioni e chiusura dei lavori

Claudio Giust, presidente promo_legno, Milano (Italia)


Ulteriori informazioni possono essere reperite visitando il sito internet www.forum-legno.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico