Edilizia: nuovi minimi per gli stipendi

Con l’approvazione del contratto collettivo nazionale per il settore dell’edilizia, cambiano anche minimi di paga base oraria per gli operai e di stipendio mensile per gli impiegati.
Riportiamo  i valori da applicare dal 1° giugno 2008. Si uniscono, inoltre, i minimi di retribuzione per gli apprendisti e per gli addetti a lavori di semplice attesa o custodia.

Visulizza i valori minimi 

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico