Efficienza energetica. Cosa sono e come si ottengono in Certificati Bianchi?

Cosa sono e come si ottengono i Certificati Bianchi? Si tratta di veri e propri ‘titoli’ sul mercato dell’efficienza energetica e, infatti, sono anche chiamati Titoli di Efficienza Energetica (TEE). Essi certificano il fatto che, attraverso l’impiego di tecnologie e sistemi efficienti, si è conseguito un determinato risparmio energetico, che equivale alla ‘mancata emissione’ di una certa quantità di petrolio (vale l’equazione 1 certificato bianco = 1 tonnellata equivalente di petrolio).

Coloro i quali non possono o non vogliono effettuare operazioni di efficientamento energetico possono acquistare i Certificati Bianchi prodotti da altri soggetti. La compra-vendita dei titoli può avvenire attraverso contratti bilaterali tra chi vende e chi compra o tramite il mercato dei titoli di efficienza energetica, organizzato e gestito dal GSE.

A oltre 7 anni dalla pubblicazione dei due decreti ministeriali elettrico e gas, che hanno istituito il sistema dei certificati bianchi in Italia, l’Enea ha elaborato e reso disponibile una guida operativa dal titolo I Titoli di Efficienza Energetica. Cosa sono e come si ottengono i “certificati bianchi”.

Si tratta di uno strumento mirato alla diffusione delle informazioni e delle conoscenze sui certificati bianchi con lo scopo di rendere più agevole e spedita la partecipazione al sistema. Il documento, inoltre, è corredato da casi, realmente istruiti dall’Enea, con particolare valore paradigmatico, che possono ulteriormente chiarire lo spirito del meccanismo e il metodo che l’Agenzia adotta nella valutazione delle proposte.

I Titoli di Efficienza Energetica. Cosa sono e come si ottengono i “certificati bianchi”

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico