Giù il mercato immobiliare in Europa, si salva solo la Germania

Continuano le difficoltà del mercato immobiliare in tutta Europa con cali nel numero di transazioni a due cifre. Secondo l’analisi condotta dal sito Privatamente.it il mercato delle case italiano non è l’unico in sofferenza, ma in buona compagnia di Francia e Spagna dove si registrano cali importanti nel numero di transazioni. Parigi registra una flessione del 35% nell’ultimo quadrimestre mentre Madrid segna i cali più vistosi nella storia del mercato spagnolo con una riduzione del 13 % sui prezzi di maggio.

 

“La bolla immobiliare – spiega Ivan Laffranchi, amministratore di Privatamente.it – cresciuta tra il 1992 e il 2009 grazie al passaggio da valute nazionali all’euro, al buon andamento dell’economia e al facile accesso al credito si sta sgonfiando molto rapidamente”.

 

In attesa che le banche facilitino l’accesso al credito e si stabilizzi la situazione economica per vendere casa in un momento come quello che sta attraversando oggi il mercato immobiliare è necessario ricordare tre parole- spiega Riccardo Campa Area Manager del sito di compravendita tra privati Privatamente.it – prezzo, presentazione e promozione: è importante fissare il giusto prezzo in modo obbiettivo, rinunciando a grandi benefici e al valore affettivo, preparare l’immobile per renderlo più attraente e competivo, scattare fotografie di qualità e redigere un annuncio chiaro e preciso con tutti i vantaggi correlati all’acquisto della casa, pubblicizzare la casa attraverso internet grazie a siti specializzati come privatamente.it dove compratore e venditore non pagano commissioni”.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico