L’era del catasto digitale è iniziata: ora siamo nel futuro?

Catasto digitale

Siamo ufficialmente entrati nell’era del catasto digitale. Dopo il passaggio dello scorso mese di giugno con la trasmissione telematica degli atti di aggiornamento catastale Pregeo e Docfa resa obbligatoria per i tecnici professionisti, ora lo “step” definitivo: l’Agenzia delle Entrate ha interrotto l’archiviazione cartacea degli atti di aggiornamento catastale dei terreni e dei fabbricati e l’ha sostituita con il catasto digitale, ovverosia con l’archiviazione informatica, nell’ambito del Sistema di Conservazione dei Documenti digitali SCD.

Sono conservati in digitale gli atti di aggiornamento redatti con la procedura Pregeo, insieme all’eventuale documentazione integrativa, e gli attestati di approvazione e di annullamento degli stessi, firmati dal direttore dell’ufficio o da un suo delegato.

La conservazione digitale per gli atti del catasto fabbricati, redatti con la procedura Docfa, viene effettuata dalle applicazioni informatiche che gestiscono i documenti firmati digitalmente. Gli uffici provvederanno a effettuare i successivi controlli entro i termini previsti.

Nel frattempo a che punto siamo con il percorso di riforma del catasto inaugurato ormai 18 mesi fa? Secondo quanto manifestato dall’Esecutivo nel DEF, il completamento dell’iter di riforma dovrebbe avvenire nel triennio 2016-2018: la revisione dei valori catastali sarà oggetto di interventi più generali e organici previo allineamento delle basi dati necessarie per valutare accuratamente gli effetti di gettito e distributivi sui contribuenti. Allineando i valori catastali a quelli di mercato, si dovrebbe pervenire a una situazione più equa, e non ad un aumento sproporzionato delle tasse da pagare, come temuto dai più. Per ulteriori info in materia leggi l’articolo Riforma catasto: l’iter sarà completato da qui al 2018? Qualche risposta.

Pregeo 10.6 e il catasto terreni

Pregeo 10.6 e il catasto terreni


Ignazio Milazzo , 2015, Maggioli Editore

Pregeo è un software sviluppato dall’Agenzia delle Entrate e, come tale, il suo utilizzo è di fatto obbligatorio per i professionisti dedicati alle pratiche catastali al fine di consegnare gli elaborati al proprio Ufficio Provinciale. Ma per...


46,00 € 41,40 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico