Materiali da costruzione: buone notizie per le imprese

Il Senato ha approvato il disegno di legge 1152 sull’adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione (d.l. 162/2008). Il testo si segnala soprattutto per alcune modifiche a favore delle imprese.

Se prima il meccanismo di calcolo delle compensazioni prevedeva rimborsi per aumenti del prezzo superiori all’8%, ora è stata introdotta un’alea doppia, fissata al 10% complessivo per le lavorazioni iniziate prima del 2008 e contabilizzate durante quest’anno.
Alcune novità riguardano anche le possibili contestazioni delle stazioni appaltanti per i ritardi nell’esecuzione dei lavori: sarà possibile ottenere l’indennizzo come copertura dell’aumento dei prezzi prima che sia accertata la responsabilità dei ritardi. Per ottenere i fondi però è necessaria una fideiussione.
Le imprese hanno inoltre ottenuto la rilevazione semestrale, e non più annuale, della variazione dei prezzi, che deve comunque sempre far riferimento al 31 gennaio.
Nel decreto è stato poi inserita la proroga degli arbitrati, fissata al prossimo 30 marzo. Anche questo termine è stato ritenuto insufficiente, a tal punto da prevedere altre proroghe da inserire in provvedimenti futuri.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico