Mercato immobiliare residenziale: primo semestre 2015 con il segno più

Mercato immobiliare residenziale: primo semestre 2015 con il segno più

Un primo semestre con il segno positivo per il mercato immobiliare residenziale. È questo il dato emerso dagli ultimi rilievi dell’Agenzia delle Entrate ed elaborato dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa. Globalmente, infatti, il volume delle compravendite di unità immobiliari a destinazione residenziale sono cresciute del 2,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Dato in linea con altre rilevazioni che testimoniano una ripresa, ancora timida ma costante, di interesse nell’investimento sul mercato immobiliare. Se da un lato, infatti, l’ABI ha registrato a luglio 2015 un vero e proprio boom di richieste di mutui per l’acquisto della prima casa (+82,2% rispetto allo stesso periodo del 2014); dall’altro un’indagine del Centro Einaudi e Intesa San Paolo ha rilevato nei primi due mesi dell’anno un incremento del 5% nel numero delle famiglie che sono riuscite a mettere da parte qualche risparmio.

CittàI semestre 2015I semestre 2014Var %
BARI1.3211072+23,2%
BOLOGNA2.2132176+1,7%
FIRENZE1.9951.886+5,8%
GENOVA2.5772.781-7,3%
MILANO8.5548.078+5,9%
NAPOLI2.7642.710+2,0%
PALERMO2.2151.944+13,9%
ROMA13.16813.561-2,9%
TORINO4.8144.646+3,6%
VERONA1.2531.143+9,6%

L’analisi nelle grandi città del mercato immobiliare residenziale nei primi sei mesi del 2015 mette in luce un incremento generalizzato con le sole Genova e Roma caratterizzate dal segno meno (rispettivamente -7,3% e -2,9% rispetto al semestre 2014).

Dalla parte opposta spicca l’andamento di Bari, dove le compravendite sono aumentate del 23,2% e di Palermo,  che segnala un incremento del 13,9%.

Milano conferma il suo buon andamento (confermato anche recentemente dai Geometri italiani), come ormai avviene ormai da otto trimestri a questa parte e fa segnare +5,9%.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico