Modelli e plastici architettonici. innovativi servizi laser online

La rappresentazione tridimensionale in scala in ambito architettonico con modelli e plastici da realizzare a mano è spesso un compito che preoccupa i tecnici, ma che è sempre più richiesto da molti costruttori nelle gare d’appalto edili e da committenti che, oltre ai render fotorealistici, vogliono avere una maggiore percezione del progetto. Questa lunga ed incombente lavorazione manuale viene in molti casi  commissionata a costosi laboratori ed artigiani specializzati che necessitano di tempistiche adeguate. Ma l’era del modellismo classico, del limare, sfregare e levigare, sta per finire: grazie alla digitalizzazione dei dati, ad internet e a innovative tecniche di lavorazione è possibile disporre dei plastici architettonici in brevissimo tempo e con una precisione mai vista prima.

Grazie ad alcuni nuovi servizi digitali apparsi recentemente nel panorama italiano, oggi è possibile ordinare i modelli direttamente online e con semplici procedure, ottenendo i plastici architettonici tagliati a laser con una precisione che arriva fino a 1/10 mm, una qualità che fino ad oggi era da considerarsi impossibile da ottenere con l’esecuzione manuale. Il taglio avviene sulla base dei disegni forniti direttamente durante l’ordine ed il plastico viene poi consegnato tramite vettore postale entro 48 ore, in fogli con i singoli elementi ritagliati. Al committente non resterà che incollare i singoli pezzi già tagliati e ordinati, proprio come un puzzle per avere il modello finale. La gamma di plastici disponibili varia dai grandi planivolumetrici ad edifici in genere, così come terreni con curve di livello o progetti di design.

A grandi linee la procedura per ordinare online un plastico si suddivide in 5 fasi:
1) Invio dei dati di progetto in formato Cad
Oltre al modello digitale 3D, è possibile inviare anche le colorazioni delle facciate con i dettagli autentici, che verranno stampati sul plastico per dare un aspetto più realistico dei materiali come vetro, acciaio o muratura, fin nei minimi particolari;

2) Selezione dei materiali
È possibile scegliere con quale materiale realizzare il modello: cartone bianco, cartone grigio, cartonlegno, forex, compensato, legno politenato o impiallacciato (rovere, tectona, wengè, zebrano) e lamine di plexiglass per gli elementi trasparenti. Su richiesta è possibile effettuare il taglio di legni particolari, quali aviatic, massello e balsa, oppure fornire direttamente il materiale e richiedere solo il servizio di taglio;

3) Selezione di elementi d’ambientazione e accessori
Alberature e figure umane in scala, che permettono di rendere maggiormente l’architettura del modello, trasmettendo meglio i rapporti di scala e le dimensioni oltre che aumentarne la bellezza e la cura. È possibile anche acquistare gli attrezzi poi utili per il montaggio e l’incollaggio delle parti del modello;

4) Preventivo
Prima di passare all’ordine definitivo è possibile visionare il calcolo dei costi del modello, comprensivo di spese di spedizione.

5) Conferma dell’ordine e pagamento
Una volta ricevuto l’ordine, il materiale prescelto viene stampato con il sistema di stampa digitale flatbed, alla massima risoluzione e con inchiostro resistente ai raggi UV, se è stato scelto di riprodurre sul plastico anche le facciate. Successivamente le unità stampate vengono poi ritagliate in base ai dati di progetto con un plotter da taglio. Infine verranno inviati tramite corriere i componenti stampati, tagliati e pronti da montare.

Articolo di Andrea Cantini

Per info:
plannerrescue.it
modelalarm.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico