Piano anticorruzione: i Collegi dei Geometri si adeguano

Piano anticorruzione: anche gli Ordini dei Geometri si devono adeguare

Siamo ormai in prossimità della scadenza legata alla pubblicazione del Piano di Prevenzione della Corruzione definita dalla legge n. 190/2012. Sono soggetti alle misure contenute nelle disposizioni anticorruzione non solo le pubbliche amministrazione, ma anche gli ordini professionali, compresi quelli dei Geometri, come stabilito dalla delibera dell’ANAC n. 145/2014 Parere dell’Autorità sull’applicazione della l. 190/2012 e dei decreti delegati agli Ordini e Collegi professionali e dalla delibera n. 144/2014 Obblighi di pubblicazione concernenti gli organi di indirizzo politico nelle pubbliche amministrazioni.

Anche la giurisprudenza ha confermato la linea di indirizzo dell’Autorità guidata dal magistrato Raffaele Cantone e con le recenti sentenze del TAR Lazio (sentenze n. 11391 e n. 11392 del 24 settembre 2015). In pratica l’ANAC ha ribadito che le disposizioni delle legge anticorruzione e del relativo decreto attuativo n. 33/2013 sono immediatamente applicabili anche agli ordini e ai collegi professionali.

I giudici amministrativi hanno respinto il ricorso che impugnava le delibere dell’ANAC, sostenendo e confermando che gli ordini professionali sono enti pubblici non economici e, in quanto tali, sono sottoposti a tutti gli obblighi di legge.

In particolare, come spiegato da Giuliana Gianna sul quotidiano giuridico online Leggioggi.it, ogni ordine professionale dovrà:

– predisporre un Piano triennale anticorruzione;

– i suoi vertici dovranno attenersi a vincoli stabiliti dal decreto sulla inconferibilità e incompatibilità degli incarichi (no doppie poltrone o condannati per reati contro la p.a.);

– rendere pubbliche le informazioni su redditi, curricula e incarichi della sua dirigenza nonché lo stato patrimoniale degli ordini e la loro gestione.

C’è da dire che il Consiglio nazionale dei Geometri ha già adottato tutti i documenti previsti e, proprio in questi giorni  l’ANAC ha preso atto della regolarità del procedimento. Nello stesso tempo, sempre il CNGeGL ha inviato traccia anche a tutti i Collegi che hanno in gran parte deliberato tutti gli adempimenti.

Si tratta, come si può ben comprendere, di un argomento complesso che richiede un’analisi approfondita e puntuale. Proprio per fare il punto della situazione e chiarire le modalità operative con cui realizzare il piano e rispettare le norme anticorruzione disposte dalla legge n. 190/2012, Maggioli Editore organizza per il prossimo 20 gennaio a Roma un seminario tecnico di studio Anticorruzione e trasparenza tra legislazione, giurisprudenza e prassi. L’aggiornamento del Piano anticorruzione, il cui programma e il link per iscrizione si possono trovare sulla pagina del sito formazione.maggioli.it.

Per i Geometri iscritti agli albi professionali è attiva una promozione riservata che consente di partecipare con una quota di iscrizione di 216 euro (i.e.) anziché 270 euro (i.e.). Per usufruire delle condizioni particolari, oltre all’iscrizione all’albo, è necessario scrivere nelle note del modulo online o nel fax di iscrizione la dicitura: “Convenzione Ordini Geometri”.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico