Piano Casa Veneto. Tutti i chiarimenti della Regione

Con la legge regionale 13/2011, Modifiche alla legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 Intervento regionale a sostegno del settore edilizio per favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e modifiche alla legge regionale 12 luglio 2007, n. 16, il Consiglio regionale del Veneto ha apportato rilevanti modifiche al proprio Piano Casa (legge regionale n. 14/2009). Sono state inoltri introdotti nuovi articoli che, pur non inseriti direttamente nella legge regionale n. 14/2009, innovano la disciplina previgente.

 

A causa della complessità della materia, la Giunta regionale del Veneto ha diffuso una circolare esplicativa che offre spunti e indicazioni per dissipare i dubbi interpretativi e rendere uniforme l’applicazione delle disciplina vigente.

 

Il documento si compone di una prima parte che contiene i chiarimenti su alcune definizioni, ripresi in parte anche dalla precedente circolare; di una seconda parte che analizza gli articoli della legge regionale n. 14/2009, così come modificati e integrati; di una terza parte che si riferisce alle norme della legge regionale n. 13/2011 limitatamente agli articoli strettamente riferiti al “piano casa”.

 

La circolare precisa, tra le altre cose, che gli interventi edilizi consentiti dalla legge non implicano alcuna forma di condono o sanatoria di immobili abusivi che, ai sensi dell’articolo 9, comma 1, lett. e), risultano esplicitamente esclusi dal campo di applicazione della stessa qualora soggetti all’obbligo di demolizione.

 

Piano Casa Veneto, circolare esplicativa della Giunta regionale Veneto

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico