Progettazione impianti di riscaldamento: competenza ai Geometri

I Geometri possono progettare impianti di riscaldamento. A stabilirlo è il Consiglio di Stato con la recente sentenza n. 2107 dello scorso 27 aprile 2015. I Giudici di Palazzo Spada confermano un’impostazione già tracciata da una precedente sentenza del 2003 del Tribunale amministrativo regionale della Lombardia (sentenza n. 260/2003), dando torto al Comune di Genova e i consigli nazionali degli ingegneri e dei periti industriali.

 

Nel rilevare che il rinvio alle rispettive competenze, operata dalle legge n. 46 del 1990, riguarda i singoli ordinamenti delle categorie professionali coinvolte nell’ambito impiantistico, la sentenza sancisce che, per quanto riguarda i Geometri, le loro competenze sulla progettazione di impianti di riscaldamento derivano da una competenza più generale alla progettazione di edifici di “modestà entità”  e vanno quindi esaminate le disposizioni del regio decreto n. 274/1929, che abilitano il Geometra a operare nella progettazione, nella direzione e nella vigilanza di modeste costruzioni civili.

 

Insomma, nella sentenza anche l’impianto di riscaldamento viene considerato dai Giudici come una parte essenziale della costruzione e quini il Geometra è ritenuto “… certamente abilitato a progettarne la realizzazione …”.

 

Non solo, sempre i Giudici di Palazzo Spada affermano che al Geometra compete anche la connessa verifica nell’ambito della progettazione complessiva, al pari dei numerosi altri impiantiche la costruzione comporta dato che la sua competenza è anche delimitata dalle dimensioni della costruzione alla quale l’impianto di riscaldamento non può non commisurarsi.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico