Rendita catastale capannoni industriali: procedure tecnico estimative

L’Agenzia del Territorio, che dallo scorso 1° dicembre 2012 è stata accorpata all’Agenzia delle Entrate, ha emanato la circolare n. 6 del 30 novembre 2012 relativa alla Determinazione delle rendita catastale delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare: profili tecnico estimativi.

 

La circolare dell’AdT 6/2012 è accompagnata da quattro allegati tecnici che forniscono dei chiarimenti tecnici e operativi da utilizzare per la determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari da censire nelle categorie catastali dei gruppi D e E (unità immobiliari a destinazione speciale o particolare).

 

Scarica la circolare dell’Agenzia del Territorio n. 6 del 30 novembre 2012 Determinazione della rendita catastale delle unità immobiliari a destinazione speciale e particolare: profili tecnico-estimativi

 

Scarica l’allegato tecnico 1 Approccio Reddituale – Determinazione delle Spese (S) e delle Perdite eventuali PE

 

Scarica l’allegato tecnico 2 Approccio di Costo – Determinazione del Costo di produzione (K) e del Profitto (P)

 

Scarica l’allegato tecnico 3 Approccio di Costo – Linee metodologiche ed applicative per la determinazione del coefficiente di deprezzamento (D)

 

Scarica l’allegato tecnico 4 Approccio di Costo – Esempio di calcolo del costo di ricostruzione deprezzato

 

Ricordiamo che il tema dell’accertamento catastale delle unità immobiliari speciali e particolari è già stato oggetto di alcuni chiarimenti da parte dell’Agenzia del Territorio. In particolare si segnalano le circolari n. 4 del 16 maggio 2006 e n. 4 del 13 aprile 2007, all’interno delle quali erano stati approfonditi aspetti attinenti la corretta attribuzione della categoria catastale e i criteri generali per la corretta individuazione del minimo perimetro immobiliare, funzionalmente e redditualmente autonomo.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico