Rete Professioni Tecniche: uno spiraglio contro il POS obbligatorio

Pare aprirsi uno spiraglio nel muro di gomma, che finora ha respinto qualsiasi richiesta da parte dei professionisti tecnici, in merito alla revisione della norma che obbligherà i prestatori di servizi a dotarsi di un sistema di pagamento tramite POS a partire dal 1° gennaio 2014.

 

A essersi attivata è stata la Rete delle Professioni Tecniche che ha ricevuto assicurazione da parte del Ministro della pubblica amministrazione e della semplificazione, Gianpiero D’Alia.

 

In sede di esame del DDL sulla Legge di Stabilità 2014 alla Camera, avrebbe detto D’Alia, saranno prese in considerazione le richieste di modifica o, addirittura, di abolizione dell’obbligo in capo ai professionisti tecnici di dotarsi di POS (Point of Sale).

 

Erano stati esclusi dalla discussione in Senato due emendamenti sulla questione, poiché il Governo aveva posto la fiducia sull’approvazione del documento. Ma con l’ingresso del disegno di legge alla Camera, la discussione dovrebbe riprendere e si profila dunque la possibilità di una revisione della norma che ha fatto imbufalire l’intero panorama tecnico italiano.

 

Qualche giorno fa, il quotidiano online per professionisti tecnici, Ediltecnico.it, aveva pubblicato un duro editoriale chiedendosi il motivo del silenzio del Governo davanti alle proteste delle libere professioni (leggi Obbligo POS per i professionisti: ma che fa il Governo?). “Nessuno dal Governo ha ancora sentito la necessità di spendere una mezza parola sulla questione”, si legge nell’editoriale, “quasi fosse un fatto di nessuna importanza …”

 

Ricordiamo che la controversa norma sull’obbligo del POS per i professionisti era stata inserita nel c.d. Decreto Crescita bis (DL 179/2012), convertito in legge 221/2012.

 

Leggi anche la circolare del CNGeGL del 29 novembre 2013 sull’Obbligo utilizzo POS per i professionisti.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico