Reti GNSS, un incontro a Bologna

Giovedì 15 gennaio a Bologna, il Collegio dei geometri di Reggio Emilia, la Fondazione geometri dell’Emilia-Romagna e la So.G.E.R. presentano la nuova rete di quindici stazioni permanenti GNSS operativa sul territorio reggiano e regionale.

L’incontro, organizzato al Savoia Hotel Regency, serve a presentare i vantaggi di questa rete, creata per fornire il quadro di riferimento geodetico necessario a modernizzare l’infrastruttura dei dati satellitari e a supportare le applicazioni che richiedono un’elevata precisione.
La rete regionale GNSS – la prima in Italia di proprietà dei geometri – è a disposizione di tutte le professioni tecniche ed è inoltre al servizio di diversi soggetti pubblici e privati: dalla protezione civile agli enti nazionali cartografici, dalle scuole alle imprese. Realizzato in collaborazione con Geotop, il sistema permette di eseguire rilievi veloci e precisi, ma consente anche di creare un sistema informativo geografico (GIS) utilizzabile anche per il monitoraggio delle frane, per il controllo delle dighe e per la georeferenziazione di qualunque evento calamitoso.

IL PROGRAMMA
Giovedì 15 Gennaio 2009
Savoia Hotel Regency – Via del Pilastro 2, Bologna

09.00 – Registrazione

09.30 – Saluti
Vasco Errani, presidente della Regione Emilia-Romagna
Fausto Savoldi, presidente del Consiglio nazionale dei geometri

10.00 – “Prospettive dei servizi di posizionamento”
Fernando Sansò, Politecnico di Milano

10.20 – “Rilievo di precisione e reti NRTK”
Maurizio Barbarella, Università di Bologna

10.40 – “La rete dinamica nazionale”
Renzo Maseroli, capo servizio geodetico IGMI

11.00 – “Proposte per l’uso di Reti GNSS nell’aggiornamento topografi co di qualità”
Roberto Gavaruzzi, Regione Emilia-Romagna

11.20 – “Ammodernamento dei segnali GNSS: GPS, GLONASS, GALILEO”
Ambrogio Manzino, Politecnico di Torino

11.40 – “Evoluzione del nuovo sistema di aggiornamento del Catasto – PREGEO 10”
Flavio Ferrante – Direzione centrale cartografia, catasto e pubblicità immobiliare

12.00 – “MIT: Mappa informativa territoriale”
Giuseppe Capobianco, Cristian Iobbi, responsabili del progetto MIT per la Fondazione geometri Emilia-Romagna

12.20 – Dibattito

13.00 – Pranzo a buffet

14.00 – “Reti di stazioni permanenti GNSS: esperienze Geotop”
Giuliano Mulinelli, Geotop srl

14.30 – “Presentazione della rete di stazioni permanenti GNSS dell’Emilia-Romagna”
Leonardo Gualandi, So.G.E.R. – Fondazione geometri Emilia-Romagna

15.00 – “Caratteristiche e prestazioni della rete GNSS So.G.E.R.”
Nicola Perfetti, Geotop srl

15.30 – “I servizi della rete GNSS So.G.E.R. a disposizione dell’utenza”
Paolo Centenni, Geotop srl

16.00 – Prove pratiche di rilievo GPS RTK utilizzando il servizio So.G.E.R.

17.00 – Dibattito

17.30 – Chiusura lavori

Moderatore: Pietro Caruso
La partecipazione al convegno concede 5 crediti formativi

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico