Rilievo tridimensionale avanzato tramite laser scanner 3D

A Ferrara nel mese di gennaio parte un corso di “Rilievo tridimensionale avanzato tramite laser scanner 3D”. Tra gli argomenti: concetti di base del 3D laser scanner e sue applicazioni, dalle procedure di acquisizione sul campo all’elaborazione dati. I partecipanti acquisiranno conoscenze sulle potenzialità del 3D laser scanner e avranno una comprensione di quando, dove e come applicare questa tecnologia alle problematiche quotidianamente affrontate nell’esercizio della libera professione.

Gli incontri, dopo una parte teorica, avranno anche una fase di acquisizione strumentale con laser scanner 3D e presenteranno i primi approcci all’elaborazione dei dati. Il tutto in 48 ore complessive, distribuite in sei incontri giornalieri da otto ore, nelle giornate di venerdì e sabato 22-23 gennaio, 29-30 gennaio, 5-6 febbraio 2010. Il corso verrà ospitato nelle sedi del DIAPReM, presso il Dipartimento di architettura dell’Università di Ferrara (via Quartieri 8).
A tutti gli iscritti sarà rilasciata versione completa per 20 giorni del software per la gestione dei database 3D, in modo da continuare ad elaborare i dati rilevati personalmente durante il corso. Per l’iscrizione è necessario inviare via fax al Dipartimento di Architettura la scheda di iscrizione entro il 7 gennaio 2010.

CALENDARIO
22 gennaio
• Presentazione del DIAPReM e presentazione dei partecipanti.
• Introduzione: laser scanner 3d, nuovo approccio al rilievo di dettaglio e ambiti di utilizzo. Casi studio: ambientale, urbano, architettonico, beni culturali, infrastrutture.
• Strumentazione: composizione della strumentazione laser scanner 3D, caratteristiche tecniche del sistema laser scanner 3D (sistema Leica HDS).

23 gennaio
• Natura del dato: introduzione al concetto di database, architettura del dato, scanworld, controlspace, modelspace, visualizzazione della nuvola di punti (definizioni e strumenti), navigazione nella nuvola di punti (definizioni e strumenti), selezione nella nuvola di punti (definizioni e strumenti).

29 gennaio
• Metodologia di acquisizione: messa in stazione e acquisizione dati, nuvola di punti rilievo di dettaglio, concetto di probe e maglia di acquisizione, capisaldi di riferimento su sistema locale target, acquisizione e riconoscimento.
• Integrazione con diverse metodologie di rilievo.
• Prova pratica.

30 gennaio
• Elaborazione: generazione di un modello 3D a nuvola di punti tramite referenziazione delle singole stazioni laser scanner 3D, generazione di un modello 3D a nuvola di punti tramite referenziazione delle singole stazioni laser scanner 3D integrato con stazione totale.
• Esercitazione sulla prova pratica.

5 febbraio
• Elaborazione: architettura del dato di un modello 3D a nuvola di punti complesso, definizione di riflettanza, gestione del dato di riflettanza, visualizzazione del dato, rendering, tipologie di esportazione dei dati, prova pratica.

6 febbraio
• Estrazione di dati da un modello 3D a nuvola di punti: reference plane, cut plane, gestione Ucs, importazione dati in ambiente Cad, estrazione dati, esercitazione sulla prova pratica.

INFORMAZIONI PRATICHE
Costo: 1.000 euro.
Numero massimo di partecipanti 15.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA, ISCRIZIONI
Dipartimento di architettura – Università di Ferrara
tel: 0532 293.606
fax: 0532 293.627
faf@unife.it
diaprem@unife.it

Per approfondimenti:
www.diaprem.unife.it

Supporto tecnologico del corso:
Leica Geosystems

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico