Ristrutturazioni, Iva agevolata nel mirino

Da alcuni giorni la Commissione finanze della Camera sta prendendo in esame una proposta europea sulle aliquote Iva ridotte per alcune attività commerciali. Tra i casi presi in esame rientra anche la “riparazione e ristrutturazione di appartamenti, con esclusione dei materiali”.

La proposta della Ue modifica la direttiva 2006/112/CE (“direttiva Iva”) e tenta di regolare, in modo permanente, la facoltà degli Stati membri di applicare aliquote Iva ridotte ad alcuni servizi ad alta intensità di lavoro, già assoggettabili in via transitoria ad aliquota ridotta fino al 2010. Per il momento l’Iva agevolata è prevista da norme rinnovate ogni anno anno. Con la Finanziaria 2009, per esempio, si proroga per tutto il 2011 la detrazione Irpef del 36%, prevista dall’articolo 17 della Finanziaria 2008 per le spese di ristrutturazione del patrimonio edilizio (fino a un massimo di 48.000 euro per unità immobiliare).

APPLICAZIONE DELLA DETRAZIONE AL 36% 
È possibile usufruire della detrazione Irpef del 36%per due tipi di spese:
– Interventi di recupero del patrimonio edilizio (spese sostenute dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2011).
– Acquisto di immobili facenti parte di fabbricati interamente ristrutturati da imprese di costruzione e da cooperative edilizie.

TERMINI, PROROGHE E IVA AL 10%
Per usufruire dello sgravio è necessario che i lavori di recupero siano effettuati entro il 31 dicembre 2011 e che l’alienazione o l’assegnazione avvengano entro il 30 giugno 2012. La proroga fino al 2011 vale anche per le agevolazioni tributarie in materia di recupero del patrimonio edilizio, per quanto riguarda l’imposta sul valore aggiunto.
Per interventi di recupero realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata, l’Iva è ridotta al 10% .

Approfondimenti:
– Sulla proposta europea in tema di Iva
L’Iva agevolata diventa permanente” (Geometri.cc, 10 marzo 2009)

– Il caso eccezionale delle zone colpite dal terremoto in Abruzzo
Niente Iva per la ricostruzione” (Geometri.cc, 22 aprile 2009)

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico