Semplificazioni in edilizia e Riforma del Catasto, chiarimenti su cosa cambia

Due momenti di formazione dedicati ai Geometri su temi di grande interesse per la professione: la riforma del catasto e le nuove misure di semplificazione in edilizia, introdotte dal decreto legge 133/2014.

 

Gli eventi sono stati progettati, con la collaborazione della Fondazione dei Geometri di Vicenza, con lo scopo di offrire ai geometri una panoramica esaustiva sulle novità normative più significative, e quindi sulla riforma del Catasto, di cui ha finalmente visto la luce il decreto sulle Commissioni Censuarie, e sulle novità in edilizia introdotte dall’articolo 17 del D.L.133/2014, il cosiddetto decreto Sblocca Italia (scarica la locandina).

 

“Questo perché riteniamo fondamentale, per i professionisti, un aggiornamento costante, cosicchè possano fornire, ai clienti che si affidano a loro, servizi sempre più completi, ma anche per iniziare ad entrare in quell’ottica di costante aggiornamento propria del nuovo regolamento per la formazione professionale continua, che entrerà ufficialmente in vigore a partire dal prossimo gennaio e prevederà, per i geometri, l’ottenimento di almeno 60 crediti formativi professionali nel triennio”, spiega Alessandro Benvegnù, Presidente del Collegio dei Geometri di Vicenza.

 

Martedì 9 dicembre avranno, quindi, luogo a Schio e a Vicenza due utili incontri di aggiornamento professionale, nel corso dei quali verranno toccati temi di sicuro interesse per la categoria dei geometri. Si parlerà, infatti, di revisione del Catasto, e quindi della legge 11 marzo 2014, n.23, delle finalità del ripensamento del Catasto, del valore patrimoniale medio ordinario e delle rinnovate commissioni censuarie, ma anche della rilevanza della figura del geometra nella fiscalità immobiliare, dell’evoluzione della tassazione immobiliare e del peso della componente patrimoniale. Verrà poi fornita una panoramica sulla fiscalità immobiliare, con cenni sulle imposte dirette, indirette e sul patrimonio. Infine ci si occuperà di semplificazioni in materia edilizia, con approfondimenti sulla comunicazione di inizio lavori.

 

“L’Associazione dei Geometri Fiscalisti” interviene Mirco Mion, Presidente Agefis “lavora da sempre prestando grande attenzione alle esigenze formative dei professionisti, con particolare riguardo per la creazione nuove opportunità professionali: in un momento di grave crisi dell’edilizia come quello che stiamo attraversando si rivela, infatti, fondamentale per tutti i professionisti tecnici ampliare il ventaglio delle attribuzioni, affiancando, alle attività tipiche della categoria,  competenze ormai indispensabili come quelle fiscali”.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico