Sicurezza: per le imprese nasce la comunicazione unica

Dal primo ottobre sono in vigore le nuove modalità di iscrizione all’Inail tramite comunicazione unica. Con la circolare 52/2009 del 28 settembre l’Inail ha chiarito che le ditte potranno assolvere con un unico atto a tutti gli adempimenti amministrativi previsti per l’iscrizione al registro delle imprese e per gli obblighi previdenziali, assistenziali e fiscali.

La comunicazione unica sarà uno strumento di semplificazione e consentirà alle aziende di iniziare la propria attività subito dopo il rilascio della ricevuta da parte dell’Ufficio del registro delle imprese. Nel documento sono compresi:
• i dati del richiedente;
• l’oggetto della comunicazione;
• il riepilogo delle richieste ai diversi enti;
• i moduli per il Registro delle imprese, per l’Agenzia delle Entrate, per l’Inps e per l’Inail. 

LE POSSIBILITÀ DI UTILIZZO
Il documento unico potrà essere applicato alle variazioni anagrafiche del cliente, alle posizioni assicurative territoriali, alle aperture e cessazioni di Pat e codice cliente, alle modifiche o cessazioni dell’attività di impresa.
L’iscrizione all’Inail tramite comunicazione unica è ammessa se l’azienda interessata inoltra contestualmente al Registro delle imprese la domanda di iscrizione con immediato inizio dell’attività o la dichiarazione di inizio attività per l’impresa già iscritta.

LA PROCEDURA DI COMUNICAZIONE
La procedura di comunicazione è telematica e prevede l’utilizzo del software “ComUnica”, spiegato sul sito web www.registroimprese.it. Gli utenti della comunicazione unica dovranno essere in possesso di firma digitale, indirizzo di posta elettronica certificata e credenziali per “Telemaco”, sistema informatico delle Camere di commercio attraverso il quale devono essere spedite le pratiche. Una volta superati i controlli la comunicazione unica viene protocollata immediatamente.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico