Smart City, le città del futuro protagoniste al SAIE 2013

Mancano due settimane all’apertura della edizione numero 49 del SAIE 2013, il salone internazionale del cantiere e dell’edilizia. Quest’anno, come anticipato anche nell’intervista rilasciata al sito Ingegneri.cc dal direttore tecnico della manifestazione, Andrea Dari, uno dei temi portanti sarà la Smart City: la città intelligente del futuro.

 

Ma perché questa scelta?

 

“In un contesto in cui dall’inizio della crisi sono stati persi 446.000 posti di lavoro, il numero di concessioni edili si è ridotto ad un quarto, le compravendite sono dimezzate, i livelli di produzione sono regrediti a quelli di 40 anni fa, SAIE 2013 sceglie la formula BETTER BUILDING & SMART CITIES per dettare il cambio di rotta del comparto edilizio”, fanno sapere dalla direzione della organizzazione.

 

È chiaro il richiamo al piano lanciato dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama per il rinnovamento dell’industria edilizia e la trasformazione degli edifici in chiave ecosostenibile

 

La manifestazione bolognese sarà dunque l’occasione per i professionisti di iniziare a prendere confidenza con le prossime “scadenze”, Entro il 31 dicembre 2020, infatti, tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere a Energia Quasi Zero (Near Zero Energy Building).

 

Puntare su efficienza e gestione intelligente, in una logica che consideri l’intero contesto urbano e non solo il singolo edificio, è una delle declinazioni del costruire meglio per città intelligenti. SAIE affronterà questo tema, rinnovando completamente la propria proposta di manifestazione non solo espositiva e rendendo permanente il FORUM per il nuovo Costruire lanciato già nel 2012.

 

“La ripresa – afferma Carlo Mochi Sismondi, presidente di ForumPA, che coorganizza Smart City Exhibition, è nella costruzione delle città del futuro e SAIE diventa il punto di riferimento nazionale delle politiche urbane. La grande intuizione – aggiunge – è l’approccio olistico, complessivo: costruzioni intelligenti, infrastrutture, mobilità, tecnologia, benessere del vivere nelle città da dove riparte la gran parte delle attività economiche del Paese in modo da intercettare quei finanziamenti che la Commissione Europea, nelle attività di programmazione 2014-2020, riserva proprio alle città”.

Tutto il programma della manifestazione è consultabile sul sito di SAIE 2013.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico