Studi di settore dei Geometri: WK03U, quale evoluzione ha preso?

In occasione dell’annuale assemblea dei soci AGEFIS, l’associazione dei Geometri fiscalisti, a Torino (19 giugno) si terrà un interessante incontro formativo dedicato agli studi di settore dei Geometri WK03U e alla loro evoluzione.

 

Si tratta di un seminario formativo sull’evoluzione degli studi WK03U, valido per l’attribuzione di un credito formativo e divulgato a titolo gratuito. L’incontro si terrà presso la sede del Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della provincia di Torino.

 

Il relatore del seminario, il geometra Giuseppe Foresto, consigliere del CNGeGL e vicepresidente di AGEFIS, illustrerà a tutti i partecipanti le nuove coerenze degli studi di settore e l’informativa sulla normalità economica. Seguirà dibattito sulle criticità emerse.

 

“L’evento è stato organizzato in una logica di controllo di gestione dello studio professionale del geometra” spiega Foresto.

 

“Riteniamo infatti che la conoscenza degli studi di settore della propria categoria sia un tema di primaria importanza per tutti i Geometri, non solo per i nostri soci. Per questa ragione abbiamo deciso di offrire questa occasione formativa a tutti i geometri, grazie alla collaborazione del Collegio di Torino. Speriamo che i Soci apprezzino e che coloro che ancora non conoscono l’Associazione possano imparare a farlo proprio attraverso una delle attività che più ci stanno a cuore: la formazione”.

 

Ulteriori informazioni sul seminario si possono reperire nella locandina dell’evento pubblicata sul sito AGEFIS, mentre qui di seguito riportiamo brevemente il programma della mattinata:

8:30 – 8:45 Registrazioni partecipanti

8:45 – 9:00 Saluti del Presidente di AGEFIS Mirco Mion

9:00 – 11:00 Seminario di aggiornamento Evoluzione degli Studi di settore dei Geometri: WK03U – partecipazione gratuita, 1 credito formativo

Nuove Coerenze

Informativa normalità economica

Dibattito sulle criticità emerse

13:00 Chiusura lavori

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico