Svolgimento delle Prestazioni Professionali dei Geometri

Quali sono gli standard per misurare le prestazioni professionali dei geometri? Per dare una risposta a questa domanda e stabilire procedure standardizzate sulla base delle quali uniformare lo svolgimento delle prestazioni professionali della Categoria dei geometri, è iniziata un’attività di pubblica consultazione promossa dal Consiglio nazionale dei geometri e dei geometri laureati e l’UNI.

 

Una legge recente pone a carico del professionista l’onere di rendere noto al cliente il livello di complessità dell’incarico (legge n.148 del 14 settembre 2011 articolo 3 comma 5 lett. d)) e la definizione dello standard consentirà anche di determinare più agevolmente e motivatamente l’equo compenso.

 

Ecco allora l’iniziativa del CNG di coinvolgere i geometri che svolgono le attività professionali che si intendono normare, acquisendone pareri ed osservazioni in merito alla descrizione delle complesse attività necessarie per il conseguimento degli obiettivi della prestazione , definite “specifiche”.

 

Lo standard della prestazione non definisce il livello massimo di qualità, bensì il livello che normalmente si riscontra sul mercato (la best practise) e, quindi, la “specifica” rappresenta il modo in cui la prestazione dovrebbe essere correttamente svolta.

 

Il periodo di pubblica consultazione è stabilito in cinque mesi; successivamente, le osservazioni pervenute saranno esaminate dal gruppo di lavoro UNI-CNGeGL e la “specifica” potrà essere definitivamente formulata garantendo la massima condivisione possibile .

 

La pubblica consultazione si svolge attraverso il collegamento ad un software predisposto appositamente dal Consiglio Nazionale, presente sul sito www.cng.it – “STANDARD DI OUALITA”‘, con il quale è possibile scaricare il pdf di ogni singola “specifica” e formulare osservazioni/pareri seguendo la procedura predisposta.

 

Fonte CNGeGL

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico