Urbanistica e Distanze tra i fabbricati: quali i criteri seguire?

Quali sono i criteri da seguire per determinare la distanza tra i fabbricati? Recentemente sono state emesse alcune importanti sentenze sul tema delle distanze in edilizia, ma rimane valido il limite inderogabile di 10 metri, stabilito dal decreto 1444/1968.

 

Recentemente, il quotidiano online per professionisti tecnici Ediltecnico.it ha realizzato un Dossier sulle Distanze in Edilizia, che contiene anche un’intervista al presidente del Centro Studi Giuridici Tecnojus, Romolo Balasso, autore di un apprezzato volume sul Regime delle Distanze in Edilizia edito da Maggioli Editore.

 

Tra i contenuti del dossier vi è anche una sezione dedicata ai criteri da seguire per calcolare la distanza in edilizia, che derivano sia dal testo di legge (decreto 1444/1968) sia da fondamentali sentenze della Corte di Cassazione.

 

La misura della distanza tra i fabbricati è da riferire dalle pareti di edifici che si fronteggiano. Si tratta di una misura da parete a parete senza considerare scale, terrazze e corpi aggettanti non corrispondenti a volumi coperti, anche se destinati a estendere e ampliare la consistenza del fabbricato, come invece accade per le costruzioni civilistiche.

 

 

 

Anche la Corte di Cassazione è intervenuta sul tema dei criteri per la misurazione delle distanze in edilizia tra fabbricati. Con la sentenza 7285/2005, per esempio, la Suprema Corte asserisce che la misura della distanza si applica, in analogia con la distanza prescritta dall’art. 873 c.c., soltanto alle pareti che si fronteggiano e la misurazione deve essere effettuata in modo lineare e non radiale (o a raggio), come invece previsto in materia di vedute (art. 907 c.c.).

 

 

 

Sempre la Cassazione, con la sentenza 2975/1998, scrive che la misurazione lineare del distacco, sempre limitatamente alle pareti che si fronteggiano, deve essere eseguita in linea perpendicolare (ortogonali) tra fronti diversi.


Fonte Ediltecnico.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico