Valutatore immobiliare: la norma UNI 11558:2014 è disponibile

Nel mese di novembre è stata pubblicata la versione 2014 della nuova norma UNI 11558 che fornisce indicazioni sui requisiti di conoscenza, abilità e competenza della figura professionale del Valutatore immobiliare.

 

Soddisfatti i vertici del Consiglio nazionale dei Geometri e Geometri Laureati. “Il CNGeGL, da sempre molto sensibile alla materia, fin dall’inizio è stato promotore del progetto”, scrive Maurizio Savoncelli, numero uno dei Geometri italiani.

 

Il progetto alla base della norma UNI 11558:2014 è la tutela della categoria in un’attività fondamentale nel processo di integrazione del mercato immobiliare in quello finanziario (covered bond, mutui, cartolarizzazioni, ecc.).

 

Il tema della valutazione immobiliare al centro della UNI 11558:2014 è sempre stato centrale nell’attività recente del Consiglio nazionale dei Geometri, come ha avuto modo di specificare lo stesso Savoncelli, in una recente intervista rilasciata al quotidiano per professionisti tecnici Ediltecnico.it.

 

“Il CNGeGL -, ha detto Savoncelli in quell’occasione, – collabora con l’Associazione Bancaria Italiana per lo sviluppo e l’aggiornamento delle Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie. In passato, l’ABI è stata tra le prime a comprendere l’importanza dei processi di valutazione immobiliare, rendendosi protagonista di una politica di sviluppo della qualità presso gli istituti bancari. Lungimiranza che ha trovato conferma nella direttiva europea sui mutui adottata all’inizio dell’anno e in fase di recepimento da parte del Governo italiano” (leggi l’intervista completa su Ediltecnico).

 

Tornando alla nuova norma UNI 11558:2014, il documento individua la conoscenza, l’abilità e la competenza del professionista (persona fisica) incaricato di stimare “il valore di mercato o un valore diverso dal valore di mercato”, sia che tale attività venga svolta individualmente che in forma associata o societaria.

 

Ricordiamo infine che la conoscenza della norma UNI 11558 è propedeutica al processo di certificazione delle persone a fronte di requisiti specificati. Si tratta della ISO 17024, norma indispensabile ai professionisti tecnici che intendano conformarsi agli standard qualitativi d’avanguardia europei.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico